ROBERTO BENIGNI a Che tempo che fa del 15 aprile 2012: il video

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

roberto benigni che tempo che faIeri sera il momento più atteso della puntata di Che tempo che fa condotto da Fabio Fazio è stato senza dubbio quello dell’entrata in scena di Roberto Benigni.Il padrone di casa ne fa una presentazione degna del suo livello, citando le parole di Fellini per descrivere uno dei pochi geni contemporanei del mondo dello spettacolo e della cultura italiana.Benigni entra con il solito sorriso e l’andatura saltellante. Fazio ricorda che l’ultima volta che si sono visti di persona era a Vieni via con me, il programma che conduceva con Roberto Saviano e di cui Benigni è stato gratuitamente ospite. Come non cogliere l’occasione per salutare Silvio Berlusconi che ai tempi era ancora il Presidente del Consiglio? E ovviamente non manca qualche riferimento allo scandalo che ha colpito la Lega (anche se bisogna ammettere che Benigni c’è andato abbastanza cauto, forse intenerito dalla giovane età del Trota).

Ma il Roberto nazionale è lì soprattutto per promuovere To Rome with Love, il film di Woody Allen che lo vede tra i protagonisti e che uscirà nelle sale il prossimo 20 aprile. Il comico toscano non può esimersi da una domanda di rito: tutti vogliono sapere che effetto fa lavorare con un intramontabile della storia del cinema come Allen. Con molta umiltà Benigni racconta l’emozione e la soggezione nel sapere di stare realizzando qualcosa di importante diretti da un regista di tale calibro. Qualcosa che ha quasi del divino perché, come dice lui, “l’arte è l nipote di Dio”. Buone notizie anche per chi attendeva il ritorno della lettura di Dante: a luglio Benigni tornerà infatti  Firenze per interpretare un’altra sezione di canti tratti dall’Inferno. La sua partecipazione si chiude con un racconto emozionante della sua infanzia, al ritorno del padre dalla guerra. Ancora una volta Roberto Benigni in 5 minuti ha saputo farci ridere, riflettere e commuovere.

Share and Enjoy

Tags: Video

Comments are closed.

Email
Print